Perché il nome Anfibia?

Se il senso della realtà esiste, e nessuno può mettere in dubbio che la sua esistenza sia giustificata, allora, deve esserci anche qualcosa che chiameremo senso della possibilità. Chi lo possiede non dice, per esempio: qui è accaduto questo  o quello, accadrà, deve accadere; ma immagina: qui potrebbe o dovrebbe accadere la tale o tal’altra cosa; e se gli si dichiara che una cosa è come è, egli pensa: beh, potrebbe anche essere diversa. Cosicché il senso della possibilità si potrebbe anche definire come la capacità di pensare tutto quello che potrebbe essere, e di non dare maggiore importanza a quello che è, che a quello che non è. 

                                                                                                                                                                Robert Musil

In questo senso il progetto è espressione della natura anfibia dell’uomo che vive come in due mondi che sembrano contraddirsi l’un l’altro: il mondo così come lo hanno immaginato e voluto le generazioni passate, compiuto e definito, quasi definitivo; e il mondo in divenire, quello che ancora non è, che attende di essere immaginato e creato. Come anfibio, l’essere umano respira in due mondi: il mondo del qui ed ora e il mondo dell’altrove.

Anfibia ha sia il senso della realtà, sia il senso della possibilità.

La cooperativa sociale Anfibia nasce da una lunga esperienza di lavoro di base territoriale condotta dal 1980 in varie periferie milanesi, e la intreccia con la ricerca sociale e le buone prassi che vengono da altri percorsi e ricerche.  In particolare il contributo che viene dall’epistemologia e prassi ad orientamento sistemico.

Anfibia, cooperativa sociale C. F. e P. I. 06203340960

La mediazione familiare ad orientamento sistemico-relazionale.

La visione sistemico relazionale permette di inquadrare ed affrontare in modo nuovo le problematiche relative alle crisi coniugali e alle difficoltà genitoriali.

Sposta l’accento dal sistema persona al sistema relazionale.

Coglie il conflitto come  modalità naturale attraverso la quale le relazioni umane possono migliorare la propria organizzazione.

Accompagna a tutelare e rigenerare i legami guidando i genitori a elaborare obiettivi comuni che abbiano come perno il bene dei figli.

Le proposte operative che vengono da questo approccio sono molteplici:

  • La mediazione per la separazione
  • La mediazione per una nuova fase di cooperazione
  • La mediazione riparativa
  • La consulenza sulla genitorialità
  • I gruppi metalogo sulla vita in coppia e sull’essere  genitori
  • I gruppi di parola per figli di genitori separati

Lavoro di rete: sottolineando la complessità del sistema famiglia, la mediazione e il counseling familiare si presentano come una importante risorsa ad integrazione e completamento dei servizi sociali, socio sanitari e sanitari.

DopoScuola l'Aquilone


A CHI E’ RIVOLTO

Il doposcuola è rivolto a bambini/e e ragazzi/e con Disturbi Specifi dell’Apprendimento a partire dal terzo anno della scuola primaria.

E' rivolto anche agli alunni con difficoltà che possono essere affrontate migliorando il proprio metodo di studio anche attraverso l'utilizzo di specifici software compensativi.

E’ organizzato in piccoli gruppi di tre o quattro con un educatore di riferimento.

Ognuno ha a disposizione un PC connesso ad internet e dotato di software compensativi a lui necessari oppure può portare il proprio.

L’utilizzo di questi strumenti permette di imparare, per esempio, ad usare il PC per scrivere e leggere testi con l’aiuto della sintesi vocale e delle immagini, e studiare lavorando sul testo digitale fino alla costruzione di utili mappe.

OBIETTIVI

Supportare i ragazzi nell’utilizzo di metodi e strumenti per l’acquisizione di competenze che permettano loro di affrontare lo studio in autonomia.

OPERATORI

L’equipe degli operatori è composta da educatori, psicologi e pedagogisti.

QUANDO

Da concordare telefonicamente con la coordinatrice dott.ssa Elena Boldrin cell: 3463027179

DOVE

A Parabiago (MI) in via XXIV Maggio 19

PER INFO E COSTI

Telefonare al 3463027179 o inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il doposcuola è convenzionato ANASTASIS, pertanto gli iscritti avranno diritto ad uno sconto del 10% sull'acquisto dei loro software dedicati ai DSA